Seleziona una pagina

Le caldaie a pellet, proprio grazie alla combustione del pellet, producono acqua calda per alimentare i termosifoni e/o i pannelli radianti a pavimento presenti all’interno dell’abitazione.

Rappresentano pertanto una soluzione tra le più valide quando si parla di impianti di riscaldamento, questo poiché permettono di essere al contempo collegate ad impianti preesistenti o, in alternativa, affiancate ai pannelli solari. 

Offrono altresì la possibilità di produrre acqua calda sanitaria per i bagni e per la cucina, acqua calda che può anche essere stoccata all’interno di appositi bollitori in modo tale da essere sempre disponibile alla temperatura desiderata.

Insomma, versatili ed efficienti, le caldaie a pellet sono senza dubbio una valida alternativa alle caldaie convenzionali.

Il pellet è ormai ampiamente riconosciuto come un combustibile dai notevoli vantaggi.

Rispetto ai combustibili più comuni, risulta particolarmente economico, oltre ad essere indiscutibilmente ecologico poiché costituito da segatura di legno. Questo permette alla combustione, di essere in perfetto equilibrio con l’ambiente, offrendo al contempo la possibilità di gestire il riscaldamento di casa in funzione delle proprie esigenze. 

Come funziona la caldaia a pellet

La caldaia a pellet è principalmente concepita per riscaldare ogni ambiente domestico e per produrre acqua sanitaria mediante la combustione automatica del pellet

Il relativo funzionamento avviene per mezzo di una centralina elettronica e di un software che da vita all’intero processo di combustione, produzione e distribuzione del calore nell’impianto di riscaldamento. Una volta prodotta, infatti, l’acqua calda alimenta termosifoni o pannelli radianti a pavimento predisposti all’interno dell’abitazione.

Le caldaie a pellet possono, se necessario, essere collegate anche a sistemi di riscaldamento a pannelli solari o comunque ad impianti di ultima generazione.

modelli di caldaie a pellet più moderni e all’avanguardia, possono essere provvisti di sistemi per la pulizia automatica e per il compattamento delle ceneri. Resta di fondamentale importanza una manutenzione regolare in modo tale da garantire il rendimento ottimale della caldaia.

Caldaia a pellet vantaggi e benefici

I principali vantaggi legati all’utilizzo di una caldaia a pellet sono principalmente determinati dal combustibile che utilizzano, il pellet appunto, il quale garantisce:

  • Un elevato rendimento
  • Un potere calorico degno di nota
  • Una notevole economicità
  • La completa automazione legata all’utilizzo
  • Una significativa praticità d’uso

Notevoli e degni di essere menzionati sono altresì i benefici economici determinati proprio dal pellet e dal relativo prezzo di mercato: in generale si stima che il risparmio medio per il riscaldamento di un locale di circa 30 mq possa essere quantificato orientativamente in 50€ a stagione e fino a 200€ se si parla di un immobile di circa 120 mq.

Insomma, scegliere una caldaia a pellet permette di risparmiare notevolmente, senza rinunciare al comfort di un ambiente domestico piacevolmente riscaldato quando necessario.

Contattaci!